IC SOLIERA

Prove INVALSI 2022 – informativa ai genitori

Si informa che l’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema educativo di istruzione e di formazione realizzerà la rilevazione degli apprendimenti degli studenti frequentanti le classi II e V della scuola primaria e le classi III della scuola secondaria mediante le prove INVALSI. La rilevazione degli apprendimenti inizia per i bambini della classe seconda della scuola primaria e li segue in tutto il percorso della scuola del primo ciclo con la rilevazione nella classe quinta della scuola primaria e nella classe terza della scuola secondaria di primo grado.  Ulteriori tappe del percorso di rilevazioni degli apprendimento saranno fatte durante la scuola secondaria di secondo grado nella classe seconda e nella classe quinta. L’obiettivo è la valutazione della qualità del processo di insegnamento-apprendimento lungo tutto l’arco degli studi fino all’esame conclusivo del secondo ciclo di istruzione. 

Il calendario delle prove è così definito:

 II primaria (prova cartacea)

        Italiano: venerdì 6 maggio 2022

        Matematica: lunedì 9 maggio 2022

V primaria (prova cartacea)

        Inglese: giovedì 5 maggio 2022

        Italiano: venerdì 6 maggio 2022

        Matematica: lunedì 9 maggio 2022

III secondaria (prova al computer)  dal 1 aprile al 30 aprile

        Italiano

        Matematica

        Inglese  (ascolto e lettura)

Le prove si svolgeranno in aula. Per i bambini della scuola primaria i fascicoli delle prove sono stati predisposti dall’INVALSI in modo che ogni fascicolo presenti tracce e distribuzione dei quesiti diversi. Per gli studenti della scuola secondaria, ogni studente ha un proprio pc, fornito dalla scuola, e un tempo prestabilito per portare a termine ciascuna prova. Le prove vengono valutate solo per fini statistici e i risultati non concorrono a definire il voto finale dell’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione.

Le rilevazioni degli apprendimenti concorrono, secondo la legge, alla valutazione del valore aggiunto (effetto scuola) realizzato dalle scuole. Per stimare il valore aggiunto prodotto da una istituzione scolastica e le cause del successo/insuccesso dei propri studenti è necessario considerare i risultati di apprendimento al netto dei fattori del contesto socio-economico-culturale e degli atteggiamenti e le motivazioni degli studenti medesimi. Pertanto, alle segreterie delle scuole è richiesto di raccogliere, mediante scheda cartacea, un insieme di informazioni sugli studenti e precisamente: origine (italiana o straniera), livello di istruzione e occupazione dei genitori, orario settimanale della classe frequentata, frequenza o meno dell’asilo nido e della scuola dell’infanzia. Tali informazioni sono riportate dalle segreterie delle scuole su apposite maschere elettroniche, senza alcun riferimento identificativo dei genitori, e trasmesse direttamente all’INVALSI, con il solo codice identificativo dello studente. In tal modo è garantito il rispetto dell’anonimato dello studente sia per quanto riguarda i risultati delle prove sia per ciò che concerne le notizie raccolte dalle segreterie delle scuole.

In relazione al trattamento dei dati in ottemperanza agli artt. 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679, si pubblica l’Informativa prove nazionali dell’INVALSI  che troverete pubblicata anche sul sito dell’IC Soliera nella sezione privacy.

Sei un genitore  e vuoi saperne di più?

leggi la GUIDA PER GENITORI PRIMARIA ALLE PROVE INVALSI e GUIDA PER GENITORI SECONDARIA ALLE PROVE INVALSI