IC SOLIERA

Azioni emergenza climatica

Print Friendly, PDF & Email

L’Istituto Comprensivo di Soliera aderisce alla dichiarazione di emergenza climatica e adotta azioni e progetti da inserire nel PTOF per contrastare il cambiamento climatico. L’istituto sottoscrive gli impegni elencati nel documento seguente dove sono evidenziate in rosso le azioni già intraprese nell’a.s. 2019-2020.

Gli obiettivi degli interventi di contrasto all’emergenza climatica sono finalizzati a sviluppare consapevolezza, responsabilità e cambiare gli stili di vita:

  • conoscere: i sistemi ambientali, sociali ed economici e le loro interconnessioni 
  • capire: la consapevolezza e la sensibilità alle problematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile 
  • saper essere: la dimensione dell’etica della responsabilità  
  • partecipare: la cittadinanza attiva 
  • agire: il saper fare, attuare la gestione e adottare stili di vita sostenibili

Obiettivi

Tendere ad emissioni zero per i trasporti scolastici  

  • Partecipazione a campagne di implemento della ciclabilità cittadina e suburbana. 
  • Sostenere i progetti dell’Amministrazione comunale che favoriscono l’accompagnamento a piedi degli alunni/e alla scuola di frequenza.
  • Prediligere per recarsi a scuola i mezzi a minore impatto ambientale (a piedi oppure in bici). Solo in caso di necessità utilizzare altre modalità (scuolabus e condivisione di auto per famiglie e personale scolastico)

 

Abbiamo aderito al progetto “Andare a scuola in autonomia” con Comune di Soliera e aMo- Agenzia per la mobilità di Modena per promuovere azioni di mobilità sostenibile per gli studenti e le famiglie della scuola secondaria di primo grado. Inizio da febbraio 2020 fino a tutto l’anno scolastico 2020-21. 

Prediligere gli acquisti con emissioni zero e rifiuti zero 

  • Acquisto di carta esclusivamente riciclata.  
  • Riduzione o taglio netto della plastica a scuola.  
  • Laboratori di riciclo, recupero e riuso dei materiali di uso quotidiano. 
  • Acquisto di prodotti per le pulizie biodegradabili. 
  • Favorire la raccolta differenziata a scuola.

Promuovere il ritorno alla Terra 

  • Allestimento di orti scolastici coltivati dalla comunità scolastica per educare al consumo stagionale ed al rispetto della biodiversità.
  • Piantumazione di alberi negli spazi scolastici esterni. 
  • Partecipazione a campagne di riforestazione e rewilding nel territorio comunale. 
  • Organizzazione di campagne di pulizia dei rifiuti nel territorio. 

Continua il progetto ORTO alla scuola secondaria di primo grado Sassi 

  • risistemazione degli spazi adiacenti alla scuola già allestiti a siepi di piante autoctone
  • messa a dimora di tuberi/bulbi/cespugli/piante anche in collaborazione con Legambiente
  • costruzione di un cassone per coltivazioni ortive
  • valutazione di nuove piantumazioni nello spazio tra la scuola e il campo sportivo
  • collaborazione con Coldiretti con presenza di consulente a scuola e partecipazione al progetto di educazione alimentare di Campagna Amica

Proposta di orto didattico in tutti i plessi dell’Istituto Comprensivo di Soliera. 

  • Sollecitare la programmazione didattica e la comunicazione scientifica 
  • Promozione di incontri pubblici, utili alla comunità scolastica e locale, di informazione scientifica sul cambiamento climatico.  
  • Progettazione ed attuazione di attività/progetti di educazione all’aperto per la conoscenza ed esperienza diretta della Natura.

Adesione alla rete di Scuola all’Aperto https://scuoleallaperto.com/ 

con azioni di formazione specifica dei docenti sull’OUTDOOR EDUCATION, 

raccolta di percorsi, progetti ed esperienze di didattica in natura 

e valutazione delle azioni con esperti ricercatori di UniBo, UniBicocca Milano, UniVDA

Fare rete 

  • Disponibilità degli spazi scolastici per momenti assembleari (attività di comitati, cittadini, associazioni, ecc.) che siano coerenti all’applicazione dell’emergenza climatica locale o nazionale. 
  • Costituire nell’Istituto un gruppo di lavoro per l’emergenza climatica ed ambientale.
  • Favorire il collegamento con le altre scuole in stato di emergenza climatica utile allo studio e allo scambio di idee e buone pratiche.

Prevenire

  • Informare la comunità scolastica e locale sull’emergenza climatica ed ecologica in atto e sui comportamenti di prevenzione in previsione di eventi meteorologici estremi (incendi, alluvioni, razionamento dell’acqua…)

Portare a casa 

  • Favorire l’attuazione di buone prassi acquisite a scuola dagli/lle studenti/e per riproporle in famiglia, tra amici e conoscenti e nella propria comunità.

La proposta è quella di  realizzare un CURRICOLO SULLA SOSTENIBILITA’ agendo in particolare sui goals:

Scuole Plastic Free; Tutela del Verde: Piantare Alberi, fare orti e giardini; Riduzione emissioni CO2 

Materiali per conoscere e continuare: 

https://greentech.clust-er.it/ per conoscere i ClustER dell’Emilia-Romagna, enti creati appositamente per supportare la formazione per la Sostenibilità

https://it.padlet.com/dirigente48/l248dvhyinq  sulla Piattaforma Padlet della dirigente M.Zini dell’IIS Spallanzani si possono trovare documenti, materiali e attività didattiche realizzabili in tutti gli ordini di scuola.