IC SOLIERA

Appunti di cucina alla scuola Sassi

Dopo alcune settimane di prudenza a causa della pandemia finalmente il progetto “Appunti di cucina” della scuola Sassi ha riacceso i fornelli. I ragazzi, sotto la guida dello chef Rino Duca, si sono dedicati alla pasta ripiena: tortelli con ricotta e spinaci, mortadella e ricotta, radicchio e gorgonzola. Grazie alla preziosa collaborazione di Claudio Scarabelli e della Fondazione Campori  il progetto “Appunti di Cucina”, che ha preso il via a novembre, continua e animerà la scuola fino a fine marzo. La cucina sotto la sapiente guida dello chef Rino Duca è diventata punto di incontro tra didattica, manualità e creatività, il cibo un racconto di vita e di esperienze. Ringraziamo nuovamente l’Associazione Genitori dell’IC Soliera che ha donato lo spazio cucina ai ragazzi della scuola Sassi.  E il progetto, coordinato magnificamente dalla professoressa Ilaria Iotti, raddoppierà a breve per andare incontro alle tante richieste e offrirà una seconda versione mattutina fino a fine aprile. Due commenti finali da parte di due dei “protagonisti grandi”:  

“Un progetto del quale sono particolarmente contento e che mi vede coinvolto in prima persona. La crescita individuale avviene con due ingredienti fondamentali: la passione e l’arte del fare, con il coinvolgimento dei sensi e l’uso della corporeità.”

“Oggi sono stato docente di una lezione sulla pasta fresca ripiena ad un gruppo di alunni della scuola Sassi di Soliera. Al netto di facile retorica è stata una lezione che mi ha dato molto. Generalmente si pensa che sia solo il docente a dare, ma la verità è che a dare sono anche e soprattutto gli alunni.”